Garef, le ultime pietre della Val di Pai

"Una guerra senza armi e senza uomini, restava solo il territorio". Un territorio da preservare da degrado e spopolamento, valorizzando le sue peculiarità. Obiettivo importante, veicolato dalle immagini di "Garef, le ultime pietre della Val di Pai", il documentario ideato, prodotto e diretto da Luca Ruffoni, architetto 27enne originario della Valgerola.

"Le terre che scompaiono" di Vasiliy Sarana

Vasiliy Sarana, autore di "The Delta" è un geografo e si sente estremamente fortunato a vivere in un Paese così grande come la Russia. "A dispetto dell'urbanizzazione che investe tutto il mondo, lì ci sono ancora molti luoghi inesplorati con una natura incontaminata -spiega- Nel Nord si può procedere a piedi per centinaia di chilometri attraverso la taiga e non incontrare nessun essere umano. Ecco perché la Russia è un paradiso per gli esploratori e per i registi della fauna selvatica". Di solito è un problema trovare un argomento interessante per un nuovo film.

Nel vivaio di SONDRIO FESTIVAL natura e buone prassi in un palmo di mano

"Pensare VERDE": nel vivaio di SONDRIO FESTIVAL natura e buone prassi stanno in un palmo di mano, grazie a SECAM
Focus su vivere bio, energie rinnovabili, mobilità alternativa e le più grandi scoperte in materia, nella piazza centrale del capoluogo, trasformata in  un grande orto didattico, nel corso della 28^ edizione della Mostra Internazionale dei Documentari sui Parchi.
Sondrio, dal 5 al 12 ottobre.

Vi sentite osservati? Riparte Sondrio Festival, emozioni per crescere

In un rimando di sguardi uomo -natura, riparte SONDRIO FESTIVAL, emozioni per crescere.
Manca meno di un mese alla 28^ edizione della Mostra Internazionale dei Documentari sui Parchi.

Pagine

Benvenuti al Sondrio Festival

Sondrio Festival è una rassegna internazionale unica nel suo genere, dedicata principalmente ai documentari naturalistici, di alto livello scientifico e cinematografico, realizzati nei parchi naturali e aree protette di tutto il mondo. Dal 1987 si svolge ogni anno a Sondrio, in ottobre, nel corso di una settimana.

Le opere presentate in concorso sono selezionate fra le migliori produzioni mondiali: nell'albo d'oro del Festival figurano registi provenienti da ogni parte del pianeta e personalità famose nel settore del documentario naturalistico.

Possono anche essere previste ulteriori sezioni tematiche del Festival per i documentari realizzati in aree naturali che evidenzino problemi legati all'ambiente, alla sua conservazione, alle attività umane, all’agricoltura e allo sviluppo sostenibile.

La Giuria Internazionale del Festival è composta da documentaristi, produttori, naturalisti, gestori dei parchi e giornalisti.

Obiettivi del Festival sono la diffusione della cultura dei parchi, delle aree protette e della salvaguardia dell'ambiente, l'educazione ambientale e la promozione/valorizzazione del documentario naturalistico.

Sono coinvolti nel corso di una settimana un vasto pubblico e i ragazzi delle scuole che hanno l'opportunità di confrontarsi con documentaristi, naturalisti e amministratori dei parchi.

Oltre alle proiezioni dei documentari in concorso, con la presenza degli autori (in anteprima serale, con repliche al mattino e al pomeriggio per scuole e famiglie), sono in programma convegni, mostre, spettacoli, incontri e attività di educazione ambientale per le scuole.